Adama Traoré al Barcellona 

Il Barcellona ha raggiunto un accordo con il giocatore spagnolo Adama Traoré. I quotidiani spagnoli confermano il trasferimento dell’esterno del Wolverhampton ai blaugrana. Sarà lui il sostituto di Ousmane Dembelè il cui contratto scade a giugno.

Il francese tornerà al Barça fino a fine stagione, con opzione di acquisto pari a 30 milioni di euro ed è pronto a vestire nuovamente la maglia blaugrana. Tutta l’operazione è stata avviata lunedì scorso dal suo agente Jorge Mendes.

Traoré è un giocatore spagnolo di origini maliane. È una vera e propria perla, è dodato di grande velocità, esplosività, dribbling e forza fisica. Riesce a calciare forte in porta e può ricoprire tutti i ruoli offensivi. Oltre a tutto, è bravissimo nel fornire assist ai suoi compagni del campo. Al Wolverhampton al solito viene imiegato come ala destra.

Nel prossimo futuro sarà presente nella sua prima partita dopo il ritorno al Barcellona, quella contro il Napoli. Xavi è pronto a sfruttarlo sin dall’inizio, sperando di far ripristinare la forza del club e riemetterlo nel gioco per quanto riguarda le scomesse sportive.

Ricreazione della leggenda blaugrana

A Xavi è stato assegnato l’onere pesante di ricreare proprio da zero il grande Barcellona. È arrivata ora quando gli occhi attenti dei dirigenti blaugrana si sono soffermati su Adama Traoré che è uscito dalle giovanili del Barça e per i primi anni della sua carriera ha giocato per il Barcellona. Poi si è spostato in Inghilterra, prima all’Aston Villa per passare successivamente al Middlesbrough e ai Wolves dal 2018.

Una vera e propria esplosione dello spagnolo ha avuto luogo al Wolverhampton con cui ha giocato gli ultimi tre anni e mezzo. Possiede le caratteristiche che lo rendono infermabile nella fase di attacco. Traoré è un rinforzo utilissimo per Xavi, visto che per il 17 febbraio è stata pianificata al Camp Nou la sfida contro il Napoli per i spareggi di Europa League.

In cima alla lista dei desideri di Xavi si trova l’attaccante della Juventus, Alvaro Morata. Il giocatore ha già parlato con Xavi e la Juventus è disponibile a cederlo. Xavi lo vorrebbe al Barça per i prossimi 18 mesi, ma Allegri si oppone alla cessione di Alvaro che rimarrà a Torino nonostante l’arrivo di Vlahovic.